SCRIVICI SUBITO!

Contatta Supporto Clienti JustCanapa

Saremo lieti di rispondere a qualsiasi domanda tu abbia.

Inviaci un messaggio nel modulo sottostante e provvederemo a risponderti entro le 48 ore.

Contatta Supporto Clienti JustCanapa

Vuoi farci delle domande?

Se non trovi alcuna risposta dalle FAQ che trovi di seguito, non esitare a contattarci tramite form qui a fianco.

Tutti i prodotti ordinati dal nostro sito saranno inviati a casa tua in modo rapido e 100% anonimo.
Non solo qualità, ma anche professionalità e discrezione nel rispetto della privacy dell‘acquirente.

La cannabis CBD fa riferimento al fiore, o bocciolo, chiamato anche “cima di marijuana”, prodotto dalla pianta femminile di canapa.
Quando quest’ultima raggiunge la piena fioritura, la gemma sprigiona alcuni cannabinoidi e resina per attrarre il polline prodotto dalle piante maschili di cannabis, e quindi produrre semi.
In termini di legalità, è giusto sottolineare che il CBD è legale in Europa dal 2019!
Tutte le nostre infiorescenze CBD sono commercializzate con certificazione del produttore biologico (THC <0.4%) in conformità alla legislazione europea.

Tutti i prodotti commercializzati da Just Canapa sono conformi alle leggi europee sulla coltivazione della canapa:
Decreto europeo n. 639-2014;
Il regolamento europeo n. 1307/2013.

Nessun dubbio dunque. Puoi ordinare nel pieno rispetto della legge marijuana senza THC comodamente nel nostro cannabis light shop!
Le normative europee prevedono di applicare a tutti i paesi, e quindi anche in Italia, le medesime restizioni e concessioni.
Ne deriva quindi che, secondo l’attuale legislazione italiana, la canapa light è legale anche in ITALIA!

I prodotti che commercializziamo contengono THC, che tende ad essere prossimo allo zero (0,2 – 0,4 %).

L’utilizzo, però, dei nostri prodotti è destinato all’ambiente tecnico e ai collezionisti. Non ci riteniamo responsabili per qualsiasi altro uso. Possiamo solo garantire che vendiamo prodotti naturali al 100%, organici e privi di metalli pesanti, pesticidi o trattamenti chimici.

Diversi studi dimostrano che, i cannabinoidi contenuti nei fiori di cannabis CBD possono rimanere stabili per due anni se le cime di cannabis sono conservate correttamente. Quindi, per una conservazione ottimale a lungo termine della cannabis è necessario creare l’ambiente perfetto.
Per capire come conservare a lungo termine la cannabis CBD, è importante capire cosa uccide gli agenti proprietari dei benefici espressi dalle gemme di CBD:

LUCE

Il fattore più importante nella degradazione dei vostri cannabinoidi è la luce. Quando si conserva la cannabis, è meglio tenere il fiore lontano dal contatto diretto con qualsiasi fonte di luce.

ARIA

Il contatto con troppo ossigeno, porterà ad una degradazione dei principi attivi della pianta. Una delle migliori soluzioni per creare la migliore conservazione ermetica e benefica della vostra cannabis CBD è l’uso di vasi che racchiudono facilmente e completamente i fiori di cannabis. È quindi importante scegliere un contenitore della giusta dimensione.

UMIDITÀ

Per evitare la muffa, è necessario mantenere asciutti i fiori di cannabis CBD. Tuttavia, un fiore di cannabis CBD di buona qualità non può essere troppo secco, altrimenti si causerà la degradazione dei terpeni e dei cannabinoidi. È quindi importante mantenere livelli di umidità adeguati per la conservazione a lungo termine della cannabis.

TEMPERATURA

Se troppo elevate, possono causare l’essiccamento delle gemme e l’evaporazione dei terpeni, con conseguente fumo duro e sapore sgradevole. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle persone raccomandano semplicemente di conservare la cannabis in un luogo “fresco e buio” per creare il giusto ambiente di conservazione.

Da un punto di vista scientifico canapa e marijuana provengono dalla stessa famiglia botanica la cannabis sativa, per cui si potrebbe dire che sono la stessa cosa.
Da un punto di vista legale un po’ meno.

CANAPA

La canapa viene prodotta  per ricavarne fibre, semi ed oli. Migliaia di industrie dipendono dalla canapa, che siano tessili, alimentari, cosmetiche, o di carburanti, e tante altre. Inoltre è quasi priva di THC, il principio attivo che provoca lo “sballo”. Per questo si può parlare di “cannabis light” o “cannabis legale“.

MARIJUANA

La marijuana invece viene prodotta per i suoi fiori femmina che hanno una concentrazione di THC più elevata provocando quindi effetti psicoattivi, considerando quindi la sua coltivazione vietata in molti paesi (Italia compresa).
Esistono tre grandi varietà di cannabis e di marijuana: sativa, indica, ruderalis, che si differenziano sia per le dimensioni delle piante, per la concentrazione di principi attivi e anche per gli effetti indotti dai loro rispettivi derivati. Per quanto riguarda gli effetti della marijuana sono euforia, eccessiva sonnolenza, abbassamento o innalzamento del livello del sangue aumento del battito cardiaco. per qualsiasi altra informazione sugli effetti consultare direttamente il medico.