STUDIO: CANNABIS PER PAZIENTI CON STRESS POST TRAUMATICO

cannabis per la cura di stress post traumatici

STUDIO: CANNABINOIDI EFFICACI PER PAZIENTI CON STRESS POST TRAUMATICO

Secondo un nuovo studio intitolato Uso di cannabinoidi per il trattamento di pazienti con disturbo da stress post-traumatico, il consumo di cannabinoidi e prodotti a base di cannabinoidi è sicuro ed efficace nella mitigazione dei sintomi dello stress post-traumatico (PTS). Lo studio è stato pubblicato sul  Journal of Basic and Clinical Physiology and Pharmacology ed è stato pubblicato dal National Institute of Health.

 

Per lo studio i ricercatori hanno esaminato i dati pubblicati negli ultimi dieci anni che valutavano l’uso dei cannabinoidi nei pazienti con PTS. I ricercatori hanno esaminato studi che utilizzavano THC e CBD sia naturali che sintetici.

 

“È stato dimostrato che i cannabinoidi migliorano i sintomi generali del disturbo da stress post-traumatico, tra cui la qualità e la quantità del sonno, l’ipereccitazione e gli incubi resistenti al trattamento”, afferma lo studio. ” Concludono affermando che: “I cannabinoidi hanno dimostrato di essere un’opzione di trattamento efficace per i pazienti con PTSD. Oltre ad aiutare ad alleviare i sintomi e migliorare l’addestramento all’estinzione, sono anche relativamente ben tollerati “.

 

Secondo uno studio pubblicato lo scorso anno sulla rivista peer-reviewed Cannabis and Cannabinoid Research (e anche pubblicato dal National Institute of Health), quelli con disturbo da stress post-traumatico che consumano marijuana mostrano sintomi ridotti nel tempo rispetto a coloro che non lo fanno. usa assolutamente la marijuana. Lo studio afferma: “I partecipanti che hanno utilizzato principalmente cannabis a predominanza THC hanno riportato una maggiore riduzione della gravità dei sintomi del disturbo da stress post-traumatico nel tempo rispetto ai controlli. I consumatori di cannabis hanno anche mostrato un tasso di remissione maggiore del doppio dalla loro diagnosi di PTSD (definito dal fatto che non soddisfano più i criteri per una diagnosi di PTSD sul CAPS-5) rispetto ai controlli della valutazione di follow-up di 1 anno “.

 

Il testo completo dello studio, “Uso di cannabinoidi per il trattamento di pazienti con disturbo da stress post-traumatico”, appare nel Journal of Basic and Clinical Physiology and Pharmacology. Ulteriori informazioni su cannabis e PTSD sono disponibili presso  NORML.

 

Estratto completo

 

Di seguito è riportato l’abstract completo dello studio:

 

Obiettivi: 

 

Il disturbo post-traumatico da stress (PTSD) è una diagnosi di ansia estrema causata da un evento traumatico. Meno del 10% delle persone che hanno subito un trauma grave svilupperà questo disturbo. Le opzioni di trattamento includono varie psicoterapie, ma non tutti i pazienti rispondono ad esse. Diversi approcci farmacologici sono stati esplorati come potenziali adiuvanti, incluso l’uso di cannabinoidi per indirizzare il sistema endocannabinoide per ridurre i sintomi e migliorare l’allenamento all’estinzione sui ricordi di paura associati. Questa revisione aveva lo scopo di determinare gli effetti dell’uso dei cannabinoidi per il trattamento del disturbo da stress post-traumatico.

 

Soddisfare: 

 

Per questa revisione, quattro studi di coorte, quattro studi clinici randomizzati, un caso clinico e una serie di casi sono stati ottenuti da PubMed negli ultimi 10 anni. Estratti di cannabis, tetraidrocannabinolo (THC) e cannabidiolo (CBD) e cannabinoidi sintetici sono stati utilizzati negli studi per indirizzare i recettori cannabinoidi 1 e 2. È stato dimostrato che i cannabinoidi migliorano i sintomi generali del disturbo da stress post-traumatico, tra cui qualità e quantità del sonno, ipereccitazione e trattamento- incubi resistenti. Quando i partecipanti erano sottoposti a un addestramento sull’estinzione, i cannabinoidi somministrati nello stesso intervallo di tempo hanno migliorato il consolidamento e la conservazione.

 

Riepilogo e prospettive: 

 

I cannabinoidi hanno dimostrato di essere un’opzione di trattamento efficace per i pazienti con PTSD. Oltre ad aiutare ad alleviare i sintomi e migliorare l’addestramento all’estinzione, sono anche relativamente ben tollerati. Gli effetti collaterali comuni includevano stordimento, dimenticanza, vertigini e mal di testa.

.

fonte:

thejointblog.com/study-cannabinoids-effective-for-post-traumatic-stress-patients/

Si tratta di un avviso sui cookie standard che puoi facilmente adattare o disabilitare come preferisci. Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

Il tuo carrello