TUTTO SUL CHARAS

tutto sul charas
  • Sale!
    charas, hashish legale, panetta di fumo, hashish tipi

    CHARAS LEGALE | HASHISH INDIANO CBD < 34%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 9.3|€ 13.30
    9.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    burbuka hashis cbd

    HASHISH NERO BURBUKA CBD < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 13.00
    8.00320.00
    Svuota
  • Sale!
    Ketama cbd - Polline in polvere cbd - kif marocco, marocco hashish

    KETAMA HASHISH MAROCCHINO POLLINE IN POLVERE CBD < 24%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 7.80|€ 10.00
    7.80289.00
    Svuota

Il charas è un hashish artigianale , ottenuto dall’estrazione della resina dai boccioli di marijuana e tipico delle regioni settentrionali dell’India, del Pakistan, del Nepal e, in generale, dell’Himalaya. Questo hashish è prodotto utilizzando genetiche indica , tipiche di questa regione del pianeta. La produzione di questa estrazione di qualità è una tradizione radicata da secoli nell’area della Parvati Valley e del Kashmir e che rappresenta un’importante fonte di reddito per gli abitanti di questa remota area del globo. In effetti, il charas prodotto dai ceppi di queste due valli è molto apprezzato per la sua alta concentrazione di THC che lo rendono molto potente . L’estrazione del charas da questa zona è conosciuta in tutto il mondo come “crema di malana”.

Storia di Charas

L’area himalayana e, in generale, l’Hindu Kush, è una regione in cui la cannabis è stata coltivata da tempo immemorabile . Il potente hashish della zona è stato utilizzato sia per il tempo libero che per cerimonie religiose indù e trattamenti medicinali o spirituali. In effetti, questa sostanza attualmente vietata, come l’ oppio , era commercializzata negli istituti governativi durante i tempi dell’occupazione inglese dell’India. Successivamente è stato bandito e perseguitato fino ad oggi è tornato di modae le autorità hanno adottato posizioni più passive riguardo alla coltivazione e al consumo di charas. Tant’è che, nel 2013, è uscito un film che aveva come protagonisti alcuni giovani che si recavano in quella zona alla ricerca di un tipo di chara molto potente conosciuto come Kerala Gold.

Come viene prodotto il charas e cosa lo differenzia dall’hashish?

Questo hashish tradizionale di altissima qualità viene prodotto a mano estraendo i tricomi dalle gemme , ovvero i cristalli di resina vengono separati dalla materia vegetale.

La principale differenza tra charas e hashish è che l’hashish viene prodotto estraendo la resina dai fiori essiccati della cannabis, mentre il charas si ottiene dalla materia vegetale viva o verde . La resina viene estratta dalla materia vegetale fresca e l’estrazione risultante viene pressata e modellata in una forma di palla o bastone. Il processo è descritto più dettagliatamente di seguito.

Processi

Il processo per l’estrazione del charas è tanto semplice quanto lento e laborioso . Fondamentalmente consiste nel pulirsi bene le mani e maneggiare i boccioli di marijuana freschi , strizzarli delicatamente e lasciare che le dita si impregnino di resina e olio . In poco tempo noterai come le tue dita siano ricoperte da una sostanza nera che sembra catrame , cioè il charas. Più a lungo e più germogli vengono maneggiati, maggiore è la quantità di resina che si attaccherà alle nostre dita. Una volta che ne abbiamo una quantità considerevole, separiamo gradualmente la materia resinosa dalle nostre dita, incollandola e premendola per formare una palla o una barretta.

Come si consuma il charas?

Il principale metodo tradizionale per consumare il charas è mediante un Chillum, una pipa tradizionalmente utilizzata dai monaci sadhu indù. Inoltre, questo estratto è un pezzo fondamentale e fondamentale nei rituali di adorazione al dio Shiva da parte della setta Shaiys. Questi monaci consumano charas mentre adorano il dio supremo della loro religione. Ma questo meraviglioso estratto viene consumato anche al di fuori dell’India, in paesi come il Pakistan e il Nepal.

Consuma charas

Sebbene il modo tradizionale sia attraverso un Chillum, puoi anche rotolare una barretta di charas con il tabacco, come se fosse una capriola . Un’altra opzione può essere pipe , narghilè o bong .

Quali sono le migliori varietà per la produzione di charas?

Come accennato in precedenza, le varietà migliori sono le varietà indica , che sono quelle tradizionali della zona di Himalata. Ora, il charas può essere prodotto utilizzando qualsiasi marijuana che contenga alte concentrazioni di resina . Questa, infatti, è la caratteristica principale necessaria per poter fare la charas, una marijuana completamente ricoperta di cristalli di resina. Più resina hanno le cime, più facile, veloce ed estesa sarà l’estrazione. Ad esempio, le varietà genetiche Kush sono sempre una buona opzione per eseguire questo tipo di estrazioni.

Alcune varietà di Gea Seeds ideali per la produzione di charas

Nel catalogo Gea Seeds troverai alcune varietà ideali per la produzione di hashish, estrazioni in genere e soprattutto charas, come Critical, Widow, Matanus-K o Cachalote . Queste varietà producono alte concentrazioni di resina con un alto contenuto di THC , che si tradurrà in un charas molto potente che supererà tutte le tue aspettative.

Approfondimento Charas

Si tratta di un avviso sui cookie standard che puoi facilmente adattare o disabilitare come preferisci. Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

SE FAI UN ACQUISTO DI ALMENO 55 €SUBITO PER TE
17% DI SCONTO + SPEDIZIONE GRATIS
  • Aggiungi al tuo carrello almeno 55€ di merce ( maggiore è la spesa, maggiore sarà lo sconto)
  • Quando fai il Checkout ricordati di inserire il CODICE SCONTO: HALLOWEEN
  • Concludi l'ordine - Scade il 31 Ottobre 2021
0
    0
    Il tuo Carrello
    Il tuo carrello è vuoto