Hashish e Cannabis light: la confusa illusione della marijuana legale a Roma

hashish e marijuana legale a roma

Oh, le classiche attrazioni di Roma: antiche rovine romane, strade di ciottoli, ristoranti da cartolina, pittoreschi negozi di pelletteria e … distributori di erba e hashish.

I turisti nella Città Eterna possono essere colti di sorpresa da una recente aggiunta all’antico paesaggio urbano: i negozi di marijuana legali . È difficile non vederli, con le vetrine dei negozi intonacate con decalcomanie di foglie di marijuana verde brillante e l’occasionale cartello “LEGALE” lampeggiante dove si possono comprare fiori di cannabis legale e Hashish.

Nonostante le apparenze, Roma non è Amsterdam . Nel 2016 è stata approvata in Italia la Legge 242, che legalizza la vendita di prodotti a base di cannabis con un basso livello di THC, il composto psicoattivo della marijuana. Così nacque la cosiddetta “cannabis light” e i dispensari di cannabis light presero d’assalto Roma.

 

Cos’è la cannabis light?

“Cannabis light” è una varietà di cannabis che ha un livello molto basso di THC . AP News descrive giustamente la cannabis light come il “caffè decaffeinato” della marijuana. Sebbene sia commercializzato come un prodotto in stile marijuana, è più strettamente correlato alla canapa. La comune differenziazione tra canapa e marijuana si trova nel livello di THC, poiché sono entrambe sottospecie dall’aspetto (e dall’odore) simili della pianta di cannabis sativa. La canapa di solito ha un livello di THC intorno allo 0,3%, mentre i livelli di THC della marijuana vanno dal 4% al 20%.

Il livello comune di THC della cannabis light è compreso tra lo 0,2% e lo 0,6%.

In Italia, la cannabis light viene venduta in una forma essiccata che sembra identica alla marijuana, tanto che deve essere etichettata come un oggetto da collezione per eludere le leggi sulla vendita di marijuana, e ogni confezione viene fornita con un “non adatto al fumo”. ” etichetta.

Esistono molti “ceppi” di cannabis light, con vari nomi, colori e caratteristiche. In molti modi, la cultura che circonda la cannabis light imita quella della tipica controcultura della marijuana, con una differenza fondamentale: la cannabis light probabilmente non ti farà sballare.

Perché la cannabis light è legale?

Nel 2016, la legge 242 è stata approvata per allentare le crescenti restrizioni sui coltivatori di canapa industriali e incoraggiare la sostenibilità agricola. La coltivazione della canapa fa bene all’ambiente per una serie di motivi: cresce rapidamente, richiede poca acqua, assorbe le tossine e ricostituisce il suolo e cattura l’anidride carbonica più efficacemente degli alberi.

La canapa è una pianta versatile che può essere utilizzata per realizzare prodotti alimentari, prodotti di bellezza, abbigliamento, carta, materiali da costruzione e altro ancora. Con l’approvazione della Legge 242, i legislatori italiani stavano preparando la scena per un paesaggio agricolo più rispettoso dell’ambiente.

È qui che entra in gioco la cannabis light: poiché la canapa contiene naturalmente tracce di THC, un livello molto basso di THC è stato dichiarato accettabile dalla legge. La legge 242 dichiarava che la canapa era legale per la produzione e la vendita, e gli agricoltori non sarebbero stati penalizzati per la coltivazione di canapa con un livello di THC fino allo 0,6% . Il comico effetto collaterale della produzione di canapa legalizzata era l’industria della cannabis leggera, un’industria con tutti i discorsi e nessuno del cammino della cannabis illegale.

Leggi anche: 

Tuttavia, la cannabis light ha preso d’assalto Roma e tutta l’Italia. Dal 2016 sono state create centinaia di aziende che vendono cannabis light e articoli aromatizzati e a tema, come bevande energetiche, magliette, candele e pipe. Alcuni italiani hanno lasciato il lavoro o hanno chiuso le loro attività per aprire dispensari di cannabis light. L’industria della cannabis light ha generato entrate stimate per 40 milioni di euro. Etichettati “deboli” nella migliore delle ipotesi e “inutili” nel peggiore dei casi dai clienti, i dispensari di cannabis light e cannabis light sono comunque riusciti a suscitare contraccolpi politici.

Nel 2019, la cannabis light è stata processata per l’urgenza dei politici conservatori che avevano un’obiezione morale all’industria della cannabis light. Matteo Salvini, il leader del partito politico della Lega, ha detto: “Non è né possibile né accettabile che in Italia ci siano 1.000 negozi dove ci sono droghe legalmente, in pieno giorno”.

La Corte Suprema ha stabilito che la cannabis light e altri derivati ​​della cannabis sativa sotto forma di fiori, boccioli, foglie e oli non potevano essere venduti a meno che non producessero un effetto narcotico e chiaramente non fossero destinati al consumo umano – una sentenza confusa considerando la natura della cannabis light. Per ora, la questione sembra essere in sospeso e si possono ancora trovare dispensari di cannabis light in tutto il centro di Roma e in tutta Italia.

L’Italia è sulla buona strada per legalizzare la marijuana?

Alla fine del 2019, i tribunali italiani hanno stabilito che la cannabis poteva essere coltivata a livello nazionale , ma solo in piccole quantità. A partire dal 2020, la marijuana è stata depenalizzata per il possesso e legale per uso medico , ma è ancora illegale venderla e coltivarla su larga scala.

Nonostante il brusio che circonda la cannabis light, è improbabile che la marijuana venga legalizzata in Italia nel prossimo futuro a causa delle pressioni dei partiti politici conservatori, come la Lega e Forza Italia.

Dove si trovano i dispensari di cannabis light e Hashish?

I dispensari di cannabis light si possono trovare in tutto il centro di Roma, provincia e in tutta Italia. Molti sono negozi fissi, mentre altri si presentano sotto forma di distributori automatici discreti, ma poi ci sono anche gli Shop Online

Qui un link di uno dei prodotti di Justcanapa, l’hashish

  • Sale!
    burbuka hashis cbd

    BURBUKA HASHISH CBD < 28% DIABLO

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 13.00
    8.00320.00
    Svuota
  • Sale!Hot
    Cannatonic bz1

    CANNATONIC BZ1 CBD < 33%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 14.00
    8.20340.00
    Svuota
  • Sale!
    charas, hashish legale, panetta di fumo, hashish tipi

    CHARAS LEGALE | HASHISH INDIANO CBD < 34%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 9.3|€ 13.30
    9.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    cheese weed, blueberry weed, cheese ganja, blueberry erba

    CHEESE WEED CBD – BLUEBERRY WEED < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 11.00
    8.00340.00
    Svuota

Si tratta di un avviso sui cookie standard che puoi facilmente adattare o disabilitare come preferisci. Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

Il tuo carrello