Nuove opportunità di lavoro nell’industria della canapa

Nuove opportunità di lavoro nell'industria della canapa

  • Come ogni settore in espansione, anche l’industria della canapa ha bisogno di nuovi lavoratori qualificati. La marijuana medica e / o la marijuana ricreativa sono legali in sempre più luoghi, quindi un migliore adattamento alla domanda del mercato e specialisti in vari campi legati alla pianta stanno diventando sempre più necessari.
  • In alcuni portali di lavoro come Cannajobs e 420careers, ci sono già offerte per lavori in questo settore.
  • I più comuni e conosciuti tra loro sono coltivatori, mietitori o venditori nel dispensario, noti anche come appalti di bilancio, ma ci sono anche nuove opportunità per esperti di marketing o tecnologia.
  • Dall’altra parte dello stagno, il settore della canapa è in forte espansione .Secondo un rapporto della Nuova Frontiera per creare fino 2020 250.000 posti di lavoro nel mercato legale della marijuana negli Stati Uniti – se non di più, perché lo studio non tiene conto di eventuali modifiche legislative che comporterebbero ulteriori legalizzazione. Oltre a decine di migliaia di opportunità di lavoro , genera anche milioni di profitti e entrate fiscali che supportano la crescita delle comunità e delle città.Secondo lo stesso studio, il mercato della cannabis ha incassato $ 7.200 milioni nel 2016 (quasi $ 6.500 milioni al tasso di cambio attuale). Si stima che tale importo aumenterà del 17% entro il 2020: le vendite di marijuana medica dovrebbero aumentare da $ 4.700 milioni nel 2016 a $ 13.300 milioni l’anno 2020 in aumento. In altre parole: il mercato è in continuo sviluppo e presto avrà bisogno di nuove maestranze qualificate.Oltre a profili di lavoro più tradizionali come Coltivatori, mietitori o – ormai famosi – budtender (Addetti alle vendite nei dispensari medici) stanno emergendo nuove attività che diventeranno sempre più popolari nei prossimi anni, negli USA e quindi anche in tutti i Paesi che stanno attualmente conducendo processi di legalizzazione. Vi parliamo di alcuni di loro.

     

    Sommelier di marijuana

    Oltre a cuochi e pasticceri specializzati in cannabis, c’è anche bisogno di esperti nell’arte di combinare la marijuana con altri alimenti. Così come un sommelier consiglia agli ospiti il ​​vino migliore , anche uno specialista di cannabis può suggerire la varietà più adatta a seconda delle preferenze gastronomiche del consumatore . Questi esperti devono sapere come distinguere le migliori varietà in base al gusto e all’olfatto.

    Uno dei centri di studio in cui tali esperti possono essere formati è quello Istituto Trichome a Denver, in Colorado. Lì apprendono i possibili effetti del caldo, del freddo e della luce sulla marijuana, sui migliori contenitori per conservarli o sui pericoli dei pesticidi, solo dall’aspetto e dall’odore delle gemme.

     

    Ingegneri ed esperti di illuminazione

    La luce è nota per essere cruciale per la coltivazione della canapa. Pertanto, è probabile che il settore dell’illuminazione artificiale per serre o colture indoor trarrà enormi benefici dall’aumento del consumo di cannabis. Per scoprire quali proprietà devono avere gli apparecchi di illuminazione e le lampade per aumentare i rendimenti, sono necessari nuovi lavori. Per questo lavoro sarebbe necessaria una formazione ingegneristica specializzata in illuminazione e una certa conoscenza della botanica della canapa in modo da poter esplorare l’effetto della luce sulle piante.

     

    Aziende in crescita e sementiere

    Per ottenere i migliori raccolti possibili, sia quantitativamente che qualitativamente, è necessaria una conoscenza ampia e dettagliata della pianta di canapa e della sua coltivazione. Più aziende legate alla cannabis ci sono, più colture di marijuana servono per soddisfare la domanda. Scegliere le migliori varietà per uso commerciale sarà la chiave per differenziarti dalla concorrenza. Negli Stati Uniti, è necessaria una licenza federale per la vendita di semi di cannabis per essere riconosciuta come impiego legale, ma in molti paesi europei, come in Spagna, ciò è molto facilmente consentito. Quindi, se hai esperienza e un certo livello di attenzione ai dettagli: questo settore sarà in forte espansione nei prossimi anni.

     

    Produttori e rivenditori di vetro

    Sebbene questo settore industriale esista da molti anni, le vendite potrebbero crescere in modo significativo con la legalizzazione della marijuana. Nel corso della storia, le pipe ad acqua e in seguito i bong sono stati utilizzati in vetro per il consumo di cannabis. Aprire una nuova attività con questi prodotti sarebbe una buona risposta alla domanda di coloro che amano usare la marijuana con questi dispositivi. Se conosci l’ arte della soffiatura del vetro , potresti anche essere un produttore e un venditore allo stesso tempo. Slinger, Holex, Zach P., JD Maplesden, Bluegrass Glass o Nerv Glass sono solo alcuni nomi tra coloro che sostengono quest’arte così utile alla cannabis, che si tratti di fiori, oli o estratti.

     

    Produttore concentrato

    Molti pazienti usano la cannabis medicinale sotto forma di concentrati . Con loro, si apre un altro settore che richiederà nuovi lavoratori qualificati, soprattutto per la produzione. La produzione di concentrati come tinture o Olio di CBD richiede non solo grande abilità, ma anche grande responsabilità dopo aver maneggiato potenti preparati destinati ai malati, oltre a prodotti infiammatori e solventi.

    I candidati a queste posizioni dovranno avere una laurea in chimica ed esperienza di laboratorio per affrontare bene questo ambiente, ma ben ricompensati poiché gli stipendi di questa nuova razza di chimici sono destinati a crescere in modo esponenziale.

Si tratta di un avviso sui cookie standard che puoi facilmente adattare o disabilitare come preferisci. Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

Il tuo carrello