Serre giganti sorgono in Europa e si riempiono di Marijuana Legale

Serre Giganti Sorgono In Europa E Si Riempiono Di Marijuana Legale
  • Sale!
    BLUE CHEESE, MARIJUANA CHEESE

    BLUE CHEESE WEED CBD CANNABIS < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 13.00
    8.00340.00
    Svuota
  • Sale!
    charas, hashish legale, panetta di fumo, hashish tipi

    CHARAS LEGALE | HASHISH INDIANO CBD < 34%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 9.3|€ 13.30
    9.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota

Le aziende canadesi stanno ora conquistando il mercato europeo e Danese in particolare.

Anche se in Italia la coltivazione di Marijuana Legale, soprattutto in regioni particolarmente predisposte come Sardegna e Calabria, ha raggiunto livelli mai raggiunti prima in termini di tonnellate di cannabis coltivata. Le aziende canadesi stanno conquistando il mercato Europeo.

Si prevede che il valore del mercato europeo della cannabis legale crescerà fino a miliardi di euro nei prossimi anni. La sostanza cannabis è ancora illegale in Europa.

ODENSE / COPENHAGEN Circondato da una recinzione metallica, l’edificio scuro ricorda un enorme bunker. Pytinki si staglia nel grigio di dicembre dagli altri edifici della campagna circostante.

Qui alla periferia di Odense, invece, l’isola di Funen non si prepara alla guerra ma alla lotta contro gravi malattie. L’arma è la controversa pianta medicinale, la cannabis sativa .

L’edificio simile a un bunker e le serre adiacenti formano gli impianti di produzione di Spectrum Therapeutics Danimarca. Spectrum Therapeutics è un braccio farmaceutico della società canadese di marijuana legale Canopy Growth Corporation.

All’interno, l’edificio sembra sterile. I corridoi sono lunghi, le pareti sono bianche e le porte si aprono solo con pass.

Morten Snede , CEO di Spectrum Therapeutics Danimarca, e Lisbeth Kattenhøj , Direttore medico e commerciale nordico dell’azienda , sono abituati a presentare i luoghi.

Molti media e altri ospiti sono interessati alle operazioni dell’azienda. In una stanza dei visitatori precedenti, una squadra di riprese locali raccoglie le loro attrezzature per le riprese.

Morten Snede, CEO di Spectrum Therapeutics Danimarca, presenta il laboratorio dell’azienda. Markku Pitkänen / Generale

Nel reparto di laboratorio, tutti dovrebbero indossare una giacca bianca. Le tabelle hanno una varietà di attrezzature tecniche per l’analisi dei prodotti a base di cannabis.

– Siamo rappresentati in quasi tutti i paesi europei in cui è consentita la cannabis medica. La Danimarca è il nostro sito di produzione in Europa, afferma Snede.

Canopy Growth è la più grande azienda di cannabis al mondo in termini di capitalizzazione di mercato. Ha sede a Smith Falls , Canada. Il Canada ha legalizzato l’uso ricreativo della cannabis nell’ottobre 2018.

In Danimarca, un programma pilota ha aperto le porte alla coltivazione della cannabis

La Danimarca, da parte sua, ha lanciato una sperimentazione quadriennale sulla cannabis all’inizio del 2018, durante la quale i medici possono prescrivere ai pazienti la cannabis per curare una varietà di disturbi. Allo stesso tempo, la Danimarca ha permesso alle aziende di coltivare cannabis medicinale per il mercato interno e per l’esportazione.

Il programma pilota ha attratto le aziende straniere sull’orlo. Le aziende canadesi di cannabis quotate stanno ora pianificando di conquistare il crescente mercato europeo della cannabis farmaceutica dalla Danimarca.

Oltre a Canopy Growth, i concorrenti canadesi dell’azienda Aurora Cannabis, Atlas Biotechnologies e Aphria hanno già iniziato ad operare in Danimarca.

Rikke Jakobsen , direttore di Cannabis Danmark, un’organizzazione che fa pressioni per la cannabis farmaceutica, afferma a Copenaghen che attualmente ci sono circa 30 aziende di cannabis che operano in Danimarca. Oltre ai canadesi, ci sono aziende tedesche, israeliane, olandesi e statunitensi.

– È facile creare una società in Danimarca. Successivamente, le esportazioni sono facili e la quantità di cannabis coltivata non è limitata, come in altri paesi. Penso che tra qualche anno nuoteremo nella cannabis medica qui in Danimarca, dice Jakobsen.

Tuttavia, avviare la vendita di cannabis medicata non è facile perché le aziende devono prima passare attraverso un processo di licenza in più fasi.

Tra le altre cose, le aziende produttrici di cannabis devono rispettare le regole GMP dell’UE per le buone pratiche di fabbricazione dei medicinali, che definiscono criteri, ad esempio, per la gestione, il personale, gli impianti di produzione, la documentazione e il controllo di qualità.

I requisiti sono gli stessi delle aziende che producono pillole tradizionali e altri prodotti farmaceutici.

Spectrum Therapeutics analizza la cannabis che coltiva nel proprio laboratorio. Markku Pitkänen / Generale

Quando una compagnia di cannabis dice che è pronta per iniziare a vendere, l’Agenzia danese per i medicinali condurrà un’ispezione dell’azienda.

Se tutto va bene, l’azienda può ottenere la certificazione GMP e una licenza di vendita ed esportazione. Dopodiché, l’azienda deve ancora dimostrare di poter coltivare tre colture omogenee di cannabis medicinale di fila, afferma Jakobsen.

– Sappiamo che due aziende hanno ricevuto la certificazione GMP. Non credo che tutti riusciranno a ottenere le licenze. È molto costoso.

Uno dei produttori certificati GMP è Spectrum Therapeutics e l’altro è Schroll Medical, che lavora con Canadian Aphria.

La start up ha richiesto un investimento di decine di milioni di euro

A Odense, Morten Snede, CEO di Spectrum Therapeutics Danimarca, afferma di aver investito circa 50 milioni di euro nelle operazioni danesi. Attualmente i dipendenti sono 88. Saranno assunti altri specialisti.

– Il nostro obiettivo è una quota di mercato di circa il 30% in Europa, afferma Snede.

Snede mostra la strada per le serre dell’azienda. Prima di entrare, tutti devono indossare tute bianche e retine per capelli. Gli uomini dovrebbero anche coprirsi la barba con una rete. Le scarpe devono essere indossate con protezioni e guanti di gomma.

Lo scopo delle misure di protezione è impedire l’ingresso di contaminanti nelle piante di cannabis.

Ci sono diverse varietà di canapa nelle serre. Alcuni sono ancora in fase di semina e altri sono pronti per il raccolto.

Secondo Sneed, possono produrre da 12 a 13 tonnellate di fiori all’anno. La quantità di raccolto dipende dalla varietà coltivata.

Lisbeth Kattenhøj, direttore commerciale e medico nordico di Spectrum Therapeutics, massaggia la pianta di cannabis e serve un campione di profumo dalle sue dita. Markku Pitkänen / Generale

In una serra, Lisbeth Kattenhøj, direttore medico e commerciale di Spectrum Therapeutics, presenta la varietà Lemon Skunk.

Le cime dei cespugli che crescono in lunghe file sono piene di fiori pulsanti. C’è un forte odore agrumato nell’aria. La varietà arriverà in seguito nelle farmacie con il marchio dell’azienda.

– Il nostro obiettivo principale è quello di coltivare una varietà vincitrice di THC, una varietà ricca di CBD e una varietà 50-50, che chiamiamo varietà bilanciata. In futuro, aggiungeremo varietà di varietà intermedie in modo che la nostra gamma includa uno spettro completo di opzioni, afferma Snede.

Il THC, o tetraidrocannabinolo, è un ingrediente inebriante della cannabis che ha proprietà antidolorifiche, tra le altre cose. Il CBD, o cannabidiolo, non è inebriante. Ad esempio, rilassa e riduce l’ansia, i crampi e il dolore.

Oltre al THC e al CBD, nelle piante di canapa sono presenti più di cento altri composti chiamati cannabinoidi, che possono avere effetti medicinali. Tuttavia, è stato studiato molto poco.

Sebbene la cannabis farmacologica possa essere ricca di THC, non è destinata all’abuso di sostanze. Quando il paziente segue il dosaggio prescritto dal medico, la sostanza non ha alcun effetto intossicante significativo.

Spectrum Therapeutics chiama banca una stanza con piante madri. I giardinieri rimuovono le talee dalle loro madri, da cui vengono coltivate nuove colture. Le infiorescenze sono sempre simili nei livelli di cannabinoidi quando ogni pianta è un clone madre. Markku Pitkänen / Generale

Diverse varietà sono adatte a diversi sintomi

In Danimarca, i medici possono prescrivere diversi tipi di farmaci a base di cannabis ai pazienti, a seconda del tipo di malattia di cui soffre il paziente. Finora, tuttavia, la selezione è stata ristretta, con solo fiori dell’azienda olandese Bedrocan disponibili.

Tina Horsted , specialista in anestesiologia presso la Clinic Horsted di Copenhagen , afferma che un’infiorescenza ricca di THC è adatta per alleviare il dolore neuropatico, tra le altre cose.

Horsted afferma che la cannabis vincente con CBD, d’altra parte, è adatta per il trattamento della rigidità muscolare nei pazienti con malattia di ms, ad esempio.

I medici non sono stati in grado di prescrivere un prodotto a base di cannabis danese ai pazienti perché nessuna azienda di cannabis ha ancora ricevuto il permesso dall’Agenzia danese per i medicinali per iniziare a vendere.

 

 

Non ci consideriamo responsabili per l’uso che fate di queste informazioni. I nostri articoli hanno uno scopo puramente informativo, in Italia la coltivazione della cannabis a basso contenuto di THC è regolamentata dalla Legge 242 2016.

Si tratta di un avviso sui cookie standard che puoi facilmente adattare o disabilitare come preferisci. Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

SE FAI UN ACQUISTO DI ALMENO 55 €SUBITO PER TE
17% DI SCONTO + SPEDIZIONE GRATIS
  • Aggiungi al tuo carrello almeno 55€ di merce ( maggiore è la spesa, maggiore sarà lo sconto)
  • Quando fai il Checkout ricordati di inserire il CODICE SCONTO: HALLOWEEN
  • Concludi l'ordine - Scade il 31 Ottobre 2021
0
    0
    Il tuo Carrello
    Il tuo carrello è vuoto