Usare il burro di cannabis per insaporire il cibo

Usare Il Burro Di Cannabis Per Insaporire Il Cibo
  • Sale!
    BLUE CHEESE, MARIJUANA CHEESE

    BLUE CHEESE WEED CBD CANNABIS < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 13.00
    8.00340.00
    Svuota
  • Sale!Hot
    Cannatonic bz1

    CANNATONIC BZ1 CBD < 33%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 14.00
    8.20340.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota

Rochester è una città golosa e con la cannabis ricreativa legale che arriva a New York, la disponibilità di edibili di cannabis prodotti commercialmente è pronta ad esplodere.

Ma chi ama cucinare potrebbe voler sperimentare con la cannabis come ingrediente nella propria cucina. Uno dei modi più semplici ed efficaci per consumare la cannabis è attraverso il burro di cannabis fatto in casa.

Come suggerisce il nome, il burro di cannabis è una combinazione di cannabis e burro e ci offre l’opportunità di esplorare un uso più raffinato del fiore. La cosa fantastica del burro alla cannabis è la sua versatilità. Può essere utilizzato in qualsiasi ricetta che richieda burro, come prodotti da forno come biscotti e brownie, ma può anche essere spalmato su un muffin mattutino o un panino per la cena, o sciolto su un contorno di verdure, come asparagi, broccoli e purè di patate.

Ma aspetta, c’è di più! Gli stessi principi usati per fare il burro di cannabis possono essere applicati per produrre olio d’oliva infuso di THC, olio di cocco o qualsiasi altro mezzo di cottura grasso.

Quello che segue è un processo in tre fasi per preparare il burro alla cannabis (burro chiarificato e infuso di THC), oltre a tre ricette da provare con la tua creazione. Non sei dell’umore giusto per una serata elevata? Ciascuna delle ricette può essere gustata senza il THC.

Nota: è fondamentale ricordare che gli edibili fatti in casa sono notoriamente difficili da dosare con precisione. Non c’è solo un buon modo per misurare la potenza o la quantità di THC in qualsiasi infusione fai-da-te. Usa responsabilmente.

CANNABUTTER CHIARIFICATO

 

  • Questo burro di cannabis chiarificato facile da preparare può essere utilizzato in qualsiasi ricetta che richieda il burro.

Questa formula ha un rapporto uno a uno tra burro e cannabis macinata ed essiccata e può essere espansa o ridotta di dimensioni mantenendo il rapporto 1: 1. Per questo esempio, stiamo usando 1 tazza di burro chiarificato per 1 tazza di cannabis essiccata macinata, che equivale a tra 7 e 10 grammi.

Passaggio 1: preparare la cannabis

Prima di poter fare il burro alla cannabis, la tua cannabis deve essere decarbossilata o “decarbossilata”. Questo processo di riscaldamento converte il cannabinoide acido non inebriante della pianta chiamato THCA in THC, la molecola che fornisce l’effetto euforico desiderato. Lo stesso processo avviene quando la pianta viene fumata o vaporizzata.

Saltare questo processo si tradurrà in livelli di THC più deboli o addirittura inefficaci.
Esistono diversi modi per applicare il calore alla cannabis per decarbossilare, ma il modo migliore è nel forno. Preriscalda il forno a 235 gradi Fahrenheit. Distribuire uniformemente la cannabis su una teglia da forno rivestita di carta da forno. Posizionare la teglia su una griglia centrale e infornare per 25-35 minuti.

I tempi di cottura variano in base al forno e al contenuto di umidità della cannabis. Idealmente, vuoi che il prodotto finale abbia raggiunto una temperatura costante di 230-240 gradi e che la cannabis appaia leggermente tostata.

Fase 2:

chiarificare il burro La chiarificazione del burro, ovvero l’estrazione di acqua e proteine ​​solide del latte, prima di infonderlo con la cannabis darà al tuo burro di cannabis un risultato finale più stabile, versatile e di qualità superiore. Il burro chiarificato infuso di THC può durare mesi in frigorifero.

La resa del burro acquistato in negozio in burro chiarificato è circa la metà della quantità originale, quindi per produrre 1 tazza di burro chiarificato è necessario iniziare con 2 tazze (4 bastoncini) di burro non salato.

Nota: questo processo può essere semplificato acquistando burro chiarificato e saltando direttamente al passaggio 3.

Inizia tagliando il burro a cubetti e mettendoli in una piccola casseruola. Sciogliere il burro sul fornello a fuoco medio.

Continua a cuocere delicatamente a fuoco medio-medio-alto fino a quando uno strato di proteine ​​del latte bianco inizia a separarsi in superficie. Aumenta la fiamma e porta a ebollizione finché le proteine ​​non iniziano a schiumare.

Riduci la fiamma a una temperatura media e continua a cuocere a fuoco lento finché le proteine ​​del latte continuano a separarsi e ad affondare sul fondo della padella. Regolare la fiamma secondo necessità e continuare a cuocere a fuoco lento e far bollire l’eventuale contenuto d’acqua rimanente, senza bruciare le proteine ​​del latte sul fondo della padella.

Una volta che il contenuto di acqua è svanito e il grasso e le proteine ​​si sono separati, filtrare delicatamente il burro attraverso una garza in un barattolo resistente al calore usando un imbuto e lasciare raffreddare prima di refrigerare.

Il burro chiarificato può durare in frigorifero fino a 6 mesi.

Passaggio 3: infusione

 

  • Non sei un grande fan del burro? Puoi infondere olio d’oliva, olio di cocco o qualsiasi altro liquido di cottura grasso con THC.

Dopo aver chiarito circa 1 tazza di burro, è il momento di infonderlo con la cannabis preparata. Fondamentalmente, stai trattando questa fase del processo nello stesso modo in cui prepareresti il ​​tè, solo per un periodo di tempo molto più lungo.

Sul fornello a fuoco basso, portare il burro chiarificato a ebollizione molto bassa, idealmente tra 160-180 gradi (mai superiore a 200 gradi). Aggiungere la cannabis precedentemente preparata, mescolare bene e lasciare cuocere a fuoco lento per due ore e mezza, mescolando ogni mezz’ora.

Togli dal fuoco e lascia riposare per altri 10-15 minuti prima di filtrare. Filtrare il burro attraverso un canovaccio in un barattolo resistente al calore usando un imbuto e lasciare che il burro goccioli attraverso senza strizzare il panno. Essere pazientare. Squillare o strizzare la tela del formaggio altererà drasticamente il sapore del burro infuso finale.

Raffredda il burro durante la notte. Questo stesso processo di infusione può essere applicato a olio d’oliva, olio di cocco o qualsiasi altro mezzo di cottura grasso.


APPLICAZIONI ELEVATE

Ora che hai una scorta di burro di cannabis infuso di THC, è il momento di usarlo in alcune attività culinarie.

I tre esempi presentati qui includono un antipasto, un piatto principale e un dessert esotico. Ma le possibilità reali sono infinite.

Tieni presente che la potenza del tuo burro alla cannabis varia, quindi è meglio usarlo con parsimonia.

Antipasto: tartine di bruschette con burro all’aglio arrosto Per
2-4 persone

  • Crostini di bruschette al burro con aglio (e erba) arrosto.

Avrai bisogno di:
1 baguette (affettata sottilmente in sbieco)
2-3 pomodori Roma (a dadini medi)
1/2 cipolla rossa piccola (a dadini fini)
3-5 cucchiai di basilico fresco (tritato grossolanamente)
3-4 cucchiai di olio d’oliva
5- 6 spicchi d’aglio grandi (arrostiti e schiacciati)
2-3 cucchiai di burro alla cannabis (temperatura ambiente)
Sale e pepe qb

Istruzioni:
1. Mescolare il pomodoro a cubetti, la cipolla, il basilico e l’olio d’oliva in una ciotola non reattiva, aggiungendo sale e pepe assaggiare. Lasciate riposare il composto a temperatura ambiente per 30-40 minuti per sposare i sapori.

2. In una ciotola separata, mescola l’aglio arrosto e il burro alla cannabis fino a ottenere una pasta densa.

3. Preriscaldare il forno a 350 gradi. Disporre la baguette affettata su una teglia antiaderente adatta al forno. Usando il dorso di un cucchiaio, spalma una piccola quantità di miscela di burro all’aglio sopra ogni fetta di baguette. Posizionare la teglia sulla griglia centrale del forno e cuocere fino a quando non sarà uniformemente tostato (circa 10 minuti).

4. Sfornare e lasciare raffreddare le baguette abbastanza da poter essere maneggiate comodamente e guarnire ogni fetta con due cucchiai della miscela di pomodoro e basilico. Servire caldo.

Piatto principale: Risotto cremoso al burro e funghi con vino bianco Per
2-4 persone

  • Risotto cremoso al burro di cannabis e funghi con vino bianco.

Avrai bisogno di:
8-10 tazze di brodo di pollo o vegetale
3 tazze di riso arborio
1 tazza di vino bianco
1 libbra di funghi assortiti (tagliati a fettine sottili)
1 cipolla gialla piccola (tagliata a dadini)
4-6 spicchi d’aglio fresco (tritato grossolanamente)
1/4 tazza di olio d’oliva
1/4 tazza di prezzemolo fresco (tritato grossolanamente)
1 cucchiaio di timo fresco (rimosso dai gambi)
1 cucchiaio di rosmarino fresco (tritato finemente)
2-3 cucchiai di burro non salato
2-3 cucchiai di burro di cannabis
Sale e pepe qb

Istruzioni:
1. In una grande casseruola, portare il brodo a ebollizione a fuoco medio-alto, quindi ridurre a fuoco basso per mantenere il brodo perennemente caldo durante tutto il processo di cottura.

2. In una salsa grande separata o in una padella per soffriggere a fondo piatto, scaldare l’olio d’oliva a fuoco medio-medio-alto finché non inizia a fumare leggermente. Aggiungere l’aglio e la cipolla, cuocere fino a quando non si saranno ammorbiditi (circa cinque minuti). Aggiungere il riso secco, mescolare bene, quindi coprire il composto con il vino bianco e portare a ebollizione. Lasciar ridurre il vino fino a quando il composto non si sarà addensato. Aggiungere il timo, il rosmarino, il prezzemolo, i funghi, sale e pepe a piacere, mescolare bene.

3. Iniziare a versare il brodo sul riso, quanto basta per coprire il composto di riso ad ogni intervallo mentre il riso assorbe il brodo, mescolando frequentemente. Ripetere questo processo fino a quando il riso è completamente cotto al dente (morbido fuori, leggermente sodo all’interno) e il composto conserva ancora una consistenza brodosa (non soda) (circa un’ora). Aggiungere il burro e lasciar sciogliere, mescolare completamente e servire caldo.

Dessert: macedonia marocchina con menta Per
4-6 persone

  • Un’insalata marocchina alla menta, condita con burro di cannabis e miele.

Avrai bisogno di:
1/2 tazza di fragole (gambi rimossi, tagliati in quarti)
1/2 tazza di fichi freschi o secchi (gambi rimossi, tagliati in quarti)
1/4 tazza di mirtilli freschi
1/4 tazza di more fresche
1/4 tazza di fresco lamponi
1/4 tazza di pinoli tostati
4-5 cucchiai di foglie di menta fresca (tritate finemente)
6-8 cucchiai di miele di grano saraceno
2-3 cucchiai di burro alla cannabis (temperatura ambiente)

Istruzioni:
1. Iniziando a temperatura ambiente, lavare e asciugare accuratamente i fichi e frutti di bosco. In una ciotola non reattiva mescolate delicatamente i fichi, le bacche, i pinoli e il burro di cannabis con metà delle foglie di menta fresca.

2. Separare in singole porzioni e posizionare il composto nelle ciotole da portata. Cospargere abbondantemente di miele su ogni porzione e guarnire con le rimanenti foglie di menta. Servire a temperatura ambiente.

Approfondimento burro cannabis

Si tratta di un avviso sui cookie standard che puoi facilmente adattare o disabilitare come preferisci. Utilizziamo i cookie per assicurarci di darti la migliore esperienza sul nostro sito web.

SE FAI UN ACQUISTO DI ALMENO 69 €SUBITO PER TE
20% DI SCONTO + SPEDIZIONE GRATIS!
  • Aggiungi al tuo carrello almeno 55€ di merce
    ( maggiore è la spesa, maggiore sarà lo sconto)
  • Quando fai il Checkout ricordati di inserire il CODICE SCONTO:
    BLACKFRIDAY
  • Concludi l'ordine - SCADE IL DOMANI
0
    0
    Il tuo Carrello
    Il tuo carrello è vuoto