blog canapa legale marijuana legale

Come fare torte alla Marijuana Buonissime

Come Fare Torte Alla Marijuana
  • Sale!
    Lemon Haze, super lemon haze, marijuana lemon

    LEMON HAZE CBD LEMON WEED CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota
  • Sale!
    StraStrawberry Haze, Strawberry canapa legalewberry Haze, strawberry canapa legale

    STRAWBERRY HAZE CBD CBDA < 32%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 13.00
    8.90369.00
    Svuota
  • Sale!
    Tropical Haze . tropical haze cbd

    TROPICAL HAZE CBD CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 7.90|€ 12.00
    7.80319.00
    Svuota

Se sei stato ad Amsterdam, il termine torte spaziali suonerebbe familiare, soprattutto se sei stato in uno dei bar:  sono diventati una delizia popolare sia per i locali che per i turisti.

Le torte alla marijuana sono tutte le torte o pasticcini a base di burro alla cannabis e sono abbastanza facili da preparare. In questo articolo, esploreremo diversi metodi per creare torte spaziali.

Come fare le torte con il burro alla cannabis

Una volta scelta la varietà di cannabis , il passo successivo è quello di ottenere gli ingredienti necessari che verrebbero utilizzati per cuocere la torta. Avrai bisogno di quanto segue:

  • 1 ¾ tazze di farina
  • ¾   tazza di latte
  • 6 grammi di germogli di erba macinata
  • 1 cucchiaio e mezzo di lievito per dolci
  • ½ cucchiaio di sale
  • 1 tazza di zucchero
  • Gocce di cioccolato e,
  • 1 tazza di burro
  • 3 uova
  • 1 tazza di burro alla cannabis

Istruzioni

  1. Macina e decarbora la tua erba (per decarbossilare, metti l’erba nel forno a 250 gradi per un massimo di 50 minuti).
  2. Preriscaldare il forno fino a 400 gradi e sciogliere il burro alla cannabis nel microonde. Suggerimenti su come fare un burro di cannabis migliore
  3. Mescolare tutti gli altri ingredienti; In una terrina la farina, il latte, il burro di cannabis, il sale, le gocce di cioccolato e le uova, unite il lievito e poi la pastella.
  4. Per evitare che si attacchi, spruzzare la tortiera con lo spray al burro e poi versare la pastella nella tortiera e infornare per circa 35 minuti.
  5. Dopo 35 minuti, sfornare e lasciare raffreddare completamente la torta prima di glassare la torta

Puoi decorare la torta, comunque, vuoi. Ricorda di tagliare i pezzi in dimensioni calcolate per un corretto dosaggio della cannabis.

Come fare le torte usando l’hashish

Le torte spaziali possono anche essere preparate usando hashish invece del burro alla cannabis. L’hash è noto per accelerare il processo di creazione di torte spaziali ed è la scelta preferita da molti consumatori di marijuana. Per realizzare torte spaziali usando questo metodo, avrai bisogno di quanto segue:

  • 8 g di hashish
  • 180 ml di latte
  • 170 g di zucchero
  • 2 uova
  • 170 g di burro

Istruzioni

Come con tutte le altre tecniche di cottura:

  1. Preriscaldare il forno a circa 190 gradi prima di iniziare il processo di preparazione delle torte.
  2. Fate sciogliere il burro, ma fate attenzione a non esagerare (il burro è meglio pastoso che liquido).
  3. Mescolare tutti gli altri ingredienti in una ciotola e poi versare la pastella in una tortiera unta.
  4. Mettetela in forno e fatela cuocere per circa 25 minuti (controllate di tanto in tanto la torta per assicurarvi che non si cuocia troppo).
  5. Una volta pronta, decora la tua torta nel modo più desiderato e servi.

Nota che questo metodo è molto più semplice e veloce delle istruzioni per il burro alla cannabis.

Di seguito un link correlato a come fare dolci alla Marijuana

blog canapa legale marijuana legale

Si può morire di overdose per Marijuana?

Si Può Andare In Overdose Da Marijuana
  • Sale!
    Lemon Haze, super lemon haze, marijuana lemon

    LEMON HAZE CBD LEMON WEED CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota
  • Sale!
    StraStrawberry Haze, Strawberry canapa legalewberry Haze, strawberry canapa legale

    STRAWBERRY HAZE CBD CBDA < 32%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 13.00
    8.90369.00
    Svuota
  • Sale!
    Tropical Haze . tropical haze cbd

    TROPICAL HAZE CBD CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 7.90|€ 12.00
    7.80319.00
    Svuota

Metadati: la morte è una cosa sicura nella vita, tuttavia, è impossibile prevedere, con precisione, come avverrà una morte. Questo ci porta alla domanda “Quante persone sono morte per aver fumato erba”?

Puoi andare in overdose di marijuana?

C’è una risposta molto lunga a questa domanda. La risposta breve è no. a parità di condizioni, è impossibile per te overdose di erba . Ciò significa che prendere in considerazione un sovradosaggio di marijuana non ti darà sicuramente riconoscimenti. In effetti, non verrai mandato in onda su “1000 modi per morire”. Perché? Perché è praticamente impossibile consumare 1500 libbre di erba in dieci-quindici minuti.

Perché siamo preoccupati per i decessi correlati alla marijuana?

Ogni volta che si verifica una morte, tre cose sono importanti: dove la persona è morta, l’ora della morte e cosa ha causato la morte. Perché ci preoccupiamo del terzo? Viene assunto un medico legale per accertare la morte in modo da poter allocare più risorse per morti prevenibili.

Ad esempio, quando gli incidenti stradali sono causa di un numero elevato di morti, emergono un aumento del budget per i ponti aerei e, forse, norme più severe per le cinture di sicurezza. Lo stesso vale per i decessi in piscina e le recinzioni. Questa è anche la ragione dietro lo screening gratuito del cancro al seno per le donne sopra i 45 anni. Tuttavia, la ricerca di risposte alle morti legate alla marijuana era un’altra cosa.

Morti correlate alla marijuana in diversi paesi

I cinesi, dal 5000 a.C., hanno tenuto un registro dettagliato di come la cannabis viene utilizzata in medicina e fino ad ora non è stato registrato alcun caso di morte derivante direttamente dall’uso di marijuana. In Germania, l’unica morte registrata correlata alla marijuana è avvenuta di recente e le vittime non erano quelle che ti saresti aspettato.

L’esame tossicologico ha confermato che entrambi gli uomini (ventenni) erano sotto l’influenza della marijuana (che causava complicazioni cardiovascolari) al momento della loro morte. Sorprendentemente, questi uomini stavano conducendo le loro vite semplici quando è avvenuta la morte. Uno è morto mentre utilizzava i mezzi pubblici, l’altro è stato trovato morto nella sua casa.

Un’altra donna britannica sarebbe morta per aver fumato erba. La donna, Gemma Moss, è andata in overdose a causa di avvelenamento da marijuana.

Il male intrinseco con il fumo

Fumare fa male. Il tabacco uccide quasi 500.000 all’anno, ma è raro trovare qualcuno che sia morto per overdose di tabacco. Per lo più, la morte avverrà sotto forma di cancro ai polmoni o al collo e questi sono effetti negativi del fumo, non necessariamente del tabacco. Allo stesso modo, fumare marijuana potrebbe metterti a rischio di complicazioni respiratorie ed è evitabile quando cucini la pianta o ingerisci con altri metodi.

 

Perché non puoi andare in overdose di marijuana?

Per sovradosaggio, il significato generale che verrà adottato è “prendere una quantità letale o tossica (di solito al di sopra della soglia prescritta”. Si può overdose di morfina, eroina, cocaina, alcol? Sì! Ci sono diversi decessi registrati . Perché la regola applicare ad alcuni e non ad altri? Scopriamolo.

 

Gli oppioidi, l’eroina, ecc. Vengono ingeriti attraverso i recettori presenti nel tronco cerebrale. Anche se questo potrebbe non sembrare importante all’inizio, potrebbe essere utile considerare che questa è la parte del corpo interessata ad attività importanti come la respirazione. Hai notato che molte persone che overdose di questi farmaci muoiono principalmente per asfissia?

La cannabis, d’altra parte, viene assorbita dai recettori del THC e questi recettori non sono presenti nel tronco cerebrale. Quando ingeriti, vengono assorbiti da altre parti del corpo: organi, tessuti, ecc., Rendendo così praticamente impossibile il sovradosaggio.

Il “primo” caso di morte correlata alla marijuana

Nel 2017, una notizia sulla prima morte registrata correlata alla marijuana è arrivata in prima pagina su blog e siti Web affidabili e sostenitori della legalizzazione della marijuana hanno cavalcato l’onda per trasmettere il loro messaggio. Il rapporto che circolava riguardava la morte di un bambino di 11 mesi morto dopo l’esposizione alla cannabis.

Si dice che la morte del ragazzo sia stata causata da un danno al muscolo cardiaco e questo è stato il risultato dell’ingestione di marijuana. Secondo il medico, hanno trovato solo marijuana nel suo flusso sanguigno. Alta concentrazione di marijuana e questo gli fece fermare il cuore.

Il coautore del rapporto, il dottor Thomas Nappe, della St. Luke’s University Health Network, ha dichiarato che il suo rapporto è stato estrapolato dal contesto e si è affrettato a dissipare la voce.

Quanto è dannosa la marijuana?

Ora che abbiamo stabilito in modo sicuro che è impossibile per la marijuana stessa ucciderti, possiamo passare a un mantra che potrebbe aiutare la causa contro la marijuana. “Le armi non sono mortali, le persone che sparano agli umani sono i criminali.” La violenza armata in corso in America ha portato a questa citazione e sembra riverberare in tutto il mondo, tranne che con i Democratici.

La premessa è che abbiamo milioni di proprietari di armi che non perpetrano violenze con le loro munizioni e solo pochi eletti fanno una follia omicida. Questo ha molto senso e può essere applicato alla marijuana.

L’erba non è dannosa, tuttavia, se scegli di intraprendere attività dannose dopo aver ingerito erba, sei da incolpare, non erba. Questa logica è sostenuta anche dal dottor Jerome Avorn, professore di medicina alla Harvard Medical School. Afferma che gli effetti tossici della marijuana sono ancora relativamente sicuri ed è dannoso solo quando le persone fanno cose stupide come guidare dopo aver preso la marijuana.

 

Morte dopo la marijuana commestibili

Le morti legate alla marijuana sono piuttosto complesse da analizzare. Immagina che qualcuno decida di investire  intenzionalmente le persone per strada con un’auto? Daresti la colpa alla macchina? Lo lascio alla tua immaginazione. Allo stesso modo, presenteremo il caso a favore o contro la marijuana di seguito e sei libero di esprimere un giudizio.

Levy Thamba Pongi

Nel marzo 2014, Levy Thamba Pongi ha ingerito biscotti alla marijuana mentre studiava all’estero. Dopo un po ‘è diventato molto aggressivo e irrazionale. Non ci volle molto perché saltasse giù dal balcone del suo hotel. In tutta onestà verso l’uomo, il biscotto non era stato testato per contaminazione o potenza, né Levy aveva alcuna traccia di abuso di droghe o alcol.

Un mese dopo l’incidente di Levy, un uomo ingerì marijuana commestibile e poi entrò nella stanza, prese la sua pistola e sparò a sua moglie, Kristine Kirk.

Suicidio

Marzo 2015, un uomo consuma cibi a base di marijuana. Secondo il rapporto, ha consumato più di 5 volte il dosaggio raccomandato e poi, dopo questo, ha preso la sua pistola e si è suicidato. Sebbene sia possibile che ci siano altri casi di decessi correlati alla marijuana, sarà difficile attribuire la colpa esclusivamente all’uso di erba.

Anche attacchi di panico, morte per ingestione di monossido di carbonio, incidenti per problemi di guida e altri sintomi correlati all’ingestione di marijuana sono valide cause di morte.

Marijuana falsa

In quasi tutti i forum online a tema marijuana, la questione della marijuana sintetica viene discussa e sta cominciando ad attirare più attenzione. Per la cronaca, la marijuana sintetica non ha niente a che fare con la marijuana.

La marijuana sintetica è una delle principali cause di morte in tutto il mondo. A differenza della marijuana, questo in realtà ti fa smettere di respirare e questo può aumentare rapidamente. Gli esperti ipotizzano che la legalizzazione della vera marijuana porrà fine a questa minaccia.

Che ne dici di altre sostanze regolamentate e legali?

Ebbene, la differenza è chiarissima. L’alcol è una sostanza poco regolamentata. I decessi dovuti ad avvelenamento da alcol sono stimati a circa 2200 all’anno. Il record mostra che circa 88000 persone sono morte anche a causa del consumo pesante. Questa cifra non tiene conto di coloro che hanno avuto decessi correlati all’alcol come guida in stato di ebbrezza e altri incidenti. Se includiamo questo, il bilancio delle vittime potrebbe triplicare.

Le droghe illegali come la cocaina e l’eroina causano circa 20000 morti all’anno . La cifra sale a quasi 30000 per farmaci come il Valium e altri antidolorifici. Dovremmo parlare della minaccia del tabacco? L’assassino di uomini di fama mondiale e l’uccisore di giovani? Probabilmente non dovremmo.

Conclusione

Per ribadire: “Quante persone sono morte a causa dell’erba?” Non siamo sicuri del numero esatto, ma ci sono meno di 100 morti ufficialmente segnalate. Un analista di ricerca una volta ha sottolineato che l’unica cosa dannosa della marijuana è essere sorpresi a scambiare o prendere marijuana. Una conclusione valida sarebbe evitare di fare qualsiasi cosa di cui potresti pentirti dopo aver consumato cannabis. Hai imparato che influisce sul tuo giudizio sulle ruote, non fumare erba e guidare. Non avere nozioni preconcette di mali e poi perpetuarle sotto l’influenza.

 

Approfondimento su Overdose da Marijuana

blog canapa legale marijuana legale

Perché la Marijuana ti fa venire fame?

Perché La Cannabis Ti Fa Venire Fame?
  • Sale!
    Lemon Haze, super lemon haze, marijuana lemon

    LEMON HAZE CBD LEMON WEED CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota
  • Sale!
    StraStrawberry Haze, Strawberry canapa legalewberry Haze, strawberry canapa legale

    STRAWBERRY HAZE CBD CBDA < 32%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 13.00
    8.90369.00
    Svuota
  • Sale!
    Tropical Haze . tropical haze cbd

    TROPICAL HAZE CBD CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 7.90|€ 12.00
    7.80319.00
    Svuota

Perché l’erba ti fa venire fame?

La domanda è: “Perché la Cannabis ti fa venire fame?” Uno degli effetti collaterali più noti è un aumento dell’appetito o meglio conosciuto come ” fame chimica  . Oggi affronteremo questa domanda frontalmente con una spiegazione scientifica.

La scienza dietro la fame chimica

Non è un segreto che se fumi una ciotola, otterrai sicuramente la fame chimica. Per rispondere alla domanda “perché l’erba ti fa venire fame?”, Ci rivolgeremo a un articolo pubblicato sul Journal Nature Neuroscience da Tamas Hovath e dal suo team.

Nel loro studio, hanno testato su modelli murini per accertare perché la cannabis rende le persone affamate, anche se sono sazi. Quello che hanno scoperto è che la cannabis inganna il cervello a pensare che sia affamato, in alcuni casi, affamato.

Come accennato nell’articolo su PBS, Hovath spiega …

 

“È come premere i freni di una macchina e invece accelerare”, ha detto Horvath in un comunicato stampa. “Siamo stati sorpresi di scoprire che i neuroni che pensavamo fossero responsabili della cessazione del cibo, si sono attivati ​​improvvisamente e promuovono la fame, anche quando sei pieno. Inganna il sistema di alimentazione centrale del cervello “.

 

 

Hovath ha scoperto che il THC attiva l’interruttore delle sostanze chimiche che ci dicono che siamo sazi e li induce a pensare che siamo affamati.

Ci sono vantaggi medici in questo?

 

Molto spesso, una delle cose comuni che accadono quando le persone si ammalano, è il fatto che perdono l’appetito. La cannabis può essere utilizzata per aiutare a stimolare la parte del cervello responsabile della fame. Per le persone che si stanno riprendendo, l’appetito è molto importante.

Essere in grado di mangiare aiuta a fornire al tuo corpo il carburante necessario per assicurarti di recuperare velocemente. Considerando che questo effetto collaterale della cannabis potrebbe effettivamente essere una cosa positiva per chiunque soffra di una condizione debilitante, non c’è da meravigliarsi che la cannabis sia vista come  un’efficace medicina alternativa .

Questo è in realtà quello che ha detto Rick Simpson quando gli è stato chiesto dell’efficacia della cannabis nella cura del cancro . Ha detto, una delle due cose necessarie nel processo di recupero è mangiare e riposare, la cannabis fa entrambe le cose [parafrasata].

I pazienti medici possono attestare questi due effetti collaterali. Quando fumi o vaporizzi  cannabis. Noterai subito che oltre alla sensazione di “sballo”, ti senti anche stanco o affamato.

Perché fumare cannabis ti fa venire fame?

 

In sostanza, l’erba ti rende affamato perché i cannabinoidi contenuti nella cannabis imitano i cannabinoidi nel tuo corpo e ingannano gli ormoni (grelina) responsabili della fame per entrare in produzione.

A partire da ora, sappiamo che il THC è il catalizzatore principale nell’equazione (poiché si lega ai recettori CB1 / glucosio insieme all’anandamide) e alla fine stimola l’ipotalamo nel nostro cervello per darci il senso di fame – da qui, le voglie di cibo. Detto questo, è necessario condurre ulteriori studi per capire come altri cannabinoidi potrebbero svolgere un ruolo nella meccanica.

Ecco un approfondimento che spiega la fame chimica da Cannabis

blog canapa legale marijuana legale

La cannabis può essere un trattamento per il prurito cronico?

La Cannabis Può Essere Un Trattamento Per Il Prurito Cronico?
  • Sale!
    Lemon Haze, super lemon haze, marijuana lemon

    LEMON HAZE CBD LEMON WEED CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota
  • Sale!
    StraStrawberry Haze, Strawberry canapa legalewberry Haze, strawberry canapa legale

    STRAWBERRY HAZE CBD CBDA < 32%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 13.00
    8.90369.00
    Svuota
  • Sale!
    Tropical Haze . tropical haze cbd

    TROPICAL HAZE CBD CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 7.90|€ 12.00
    7.80319.00
    Svuota

Sebbene il “prurito cronico” possa suonare a coloro che non ne soffrono come un lieve fastidio, può essere debilitante, estremamente frustrante e può abbassare la qualità della vita per le persone che ne soffrono. Ora, una nuova ricerca mostra che la cannabis potrebbe essere in grado di aiutare.

Conosciuto clinicamente come prurito cronico, il prurito cronico è difficile da trattare perché non ci sono molte terapie approvate dalla FDA. Molte opzioni di trattamento aiutano solo ad alleviare temporaneamente il prurito. Ora, un nuovo studio della Johns Hopkins Medicine mostra che la cannabis medica potrebbe essere un nuovo e promettente trattamento per il prurito cronico.

Lo studio , pubblicato su JAMA Dermatology il 9 aprile 2020, esamina esattamente come la cannabis terapeutica può aiutare.

“Il prurito cronico è un sintomo debilitante associato a numerose malattie dermatologiche , neurologiche e sistemiche”, spiega l’abstract dello studio. “È spesso resistente al trattamento e può causare una grave riduzione della qualità della vita. Attualmente, a nostra conoscenza, mancano terapie per il prurito approvate dalla Food and Drug Administration statunitense, quindi il trattamento può essere difficile e si basa su terapie off-label. In questo articolo, riportiamo un caso di uso riuscito della marijuana medica per il trattamento del prurito cronico “.

“Il prurito cronico può essere una condizione particolarmente difficile da trattare, con terapie off-label spesso utilizzate”, ha detto Shawn Kwatra, MD , assistente professore di dermatologia presso la Johns Hopkins University School of Medicine. “Con l’aumento dell’utilizzo della marijuana medica e la nostra conoscenza del ruolo del sistema endocannabinoide [un complesso sistema di segnalazione cellulare che regola una varietà di funzioni nel corpo] nel prurito cronico, abbiamo deciso di provare la marijuana medica con un paziente che ha fallito diverse terapie e aveva poche opzioni rimaste “.

Prurito cronico e cannabis

Per determinare se la cannabis fosse utile o meno, lo studio ha esaminato una donna afro-americana di 60 anni che soffre di prurito cronico. È andata al Johns Hopkins Itch Center per lamentarsi di problemi estremi con braccia, gambe e stomaco. A causa di tutti i graffi, aveva sollevato lesioni sul suo corpo che hanno aggravato i suoi problemi medici. Le sono state offerte diverse opzioni per il trattamento tra cui terapia sistemica, spray nasale, crema steroidea e fototerapia, senza fortuna, quindi era pronta a provare qualcosa di nuovo.

Secondo Kwatra, l’uso di cannabis medicinale sotto forma di fumo o liquido ha aiutato molto con il prurito rispetto ai trattamenti precedenti.

“Abbiamo fatto valutare al paziente i suoi sintomi utilizzando una scala di valutazione numerica, dove 10 è il peggior prurito e zero non è affatto prurito”, ha detto Kwatra. “Ha iniziato a 10 anni ma è scesa a 4 entro 10 minuti dalla somministrazione iniziale della marijuana medica. Con l’uso continuato della cannabis, il prurito del paziente è scomparso del tutto. ”

Quando si tratta del motivo per cui funziona, coloro che stanno dietro lo studio credono che il THC sia effettivamente la ragione del successo. Poiché il THC si attacca ai recettori cerebrali che influenzano il sistema nervoso, l’infiammazione e il sistema nervoso effettivamente diminuiscono di attività, il che aiuta con le sensazioni della pelle che infastidiscono la persona che soffre di prurito cronico.

Secondo Kwatra, sebbene siano necessari ulteriori studi per convalidare questi risultati, ritiene che dovrebbero essere effettuati più studi perché i risultati finora sono più che promettenti ed entusiasmanti.

“Sono necessari studi controllati per determinare il dosaggio, l’efficacia e la sicurezza della marijuana medica nel trattamento di vari sottotipi di prurito umano, e una volta eseguiti, capiremo meglio quali pazienti hanno maggiori probabilità di beneficiare di questa terapia”, ha detto.

Sebbene siano ancora necessarie ulteriori informazioni per vedere esattamente quanto sia efficace questo trattamento, questi risultati sono molto eccitanti per coloro che hanno problemi di prurito cronico.

 

Approfondimento su cure tramite la Cannabis

blog canapa legale marijuana legale

4 varietà di erba che hanno il sapore di un dessert

4 Varietà Di Erba Che Hanno Il Sapore Di Un Dessert
  • Sale!
    Lemon Haze, super lemon haze, marijuana lemon

    LEMON HAZE CBD LEMON WEED CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30339.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota
  • Sale!
    StraStrawberry Haze, Strawberry canapa legalewberry Haze, strawberry canapa legale

    STRAWBERRY HAZE CBD CBDA < 32%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 13.00
    8.90369.00
    Svuota
  • Sale!
    Tropical Haze . tropical haze cbd

    TROPICAL HAZE CBD CBDA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 7.90|€ 12.00
    7.80319.00
    Svuota

Vediamo quattro varietà di Marijuana che ricordano la dolcezza di un dessert.

Chiunque si avvicini regolarmente sa che la cannabis è tutta una questione di sapore. Ecco perché le persone cercano varietà esotiche. Ci sono migliaia di diversi profili terpenici là fuori che possono far sì che i tuoi fiori e dab di cannabis abbiano un sapore in una varietà di modi. Quando li abbiamo ristretti per questo elenco, abbiamo deciso di scegliere un mix di sapori dolci, fruttati, zuccherini e che ricordano le caramelle che saranno perfetti per il tuo prossimo affumicato dopo cena.

Ecco quattro deliziose varietà di erba che hanno il sapore di un dessert.

Strawberry Haze

Strawberry haze, è il famoso figlio di Strawberry haze e Wedding Cake è una varietà con un sapore che si accosterebbe ad un dessert di tutte le varietà di dessert, per quanto ci riguarda. Quindi concediti un po di strawberry haze. Più specificamente, concediti un baccello dell’era PAX di Ice Cream Cake, o un po ‘di colofonia di hashish Ice Cream Cake, perché il suo sapore è così specificamente dolce, gassoso e zuccherino che gli oli hanno un sapore esattamente come fumare una ciotola di dessert al latte.

In effetti, l’ultima volta che l’ho comprato dall’Archivio Portland , uscendo dalla porta, Natalie, il budtender, mi ha detto di godermi il mio dessert. E l’ho fatto. Mi è piaciuto il mio dessert

Lemon Haze

Prima di tutto, il fiore di Lemon haze è assolutamente bellissimo. I suoi accenti viola e verdi fanno sembrare la pianta esotica. In secondo luogo, il gusto è fuori dal mondo, non importa come lo consumi: fiori, vapori, qualunque cosa, Lemon haze colpisce.

Lemon haze è un incrocio di pompelmo e uva che ha esattamente il sapore del suo omonimo errato. È una varietà di caramelle che ha il sapore dell’intero spettro di terpeni fruttati della cannabis. È anche rilassante, ma non opprimente, rendendo Lemon haze un piccolo regalo perfetto per i consumatori di tutti i livelli. E tende ad essere abbastanza disponibile da una varietà di coltivatori, quindi se vuoi provarlo, probabilmente ce l’ha un negozio vicino o su justcanapa.it.

Blueberry cheese weed

Se vuoi dei dolci sapori di mirtillo, prendi una ciotola di Blueberry weed. Blueberry cheese weed, proprio come suggerisce il nome, è probabilmente un incrocio della varietà Blueberry della vecchia scuola con la varietà Cheese della vecchia scuola. Può anche essere un incrocio di Blueberry e White Cheese. Ad ogni modo, è una varietà deliziosa che ti ricorderà il tuo quarto pasto troppo costoso della Cheesecake Factory.

Blueberry weed è un fiore colorato con un aroma di mirtillo dolce e funky che lo rende ottimo per le persone che cercano il sapore piuttosto che l’intensità. Ha un tempo di inizio rapido, seguito da un effetto creativo che può aiutarti a rallentare ed essere più concentrato. Alcuni lo chiamano uno sballo sociale, ma sta a te metterlo alla prova.

Mango haze

Il fiore della mango haze è una bomba. È una varietà che ti farà impazzire dopo solo un paio di tiri, e se stai cercando qualcosa da vaporizzare, ooohweeeee – questa è gustosa. 

E’ noto per la produzione di macchie che sono miscele saporite di terpeni fruttati e gassosi. Mango haze non è diverso. È un incrocio di Granddaddy Purple e Durban Poison che produce un aroma super forte di ciliegie dolci e zuccherine, con sfumature gassose. L’alto? Prendi posto sul divano e sul telecomando. Starai lì per un po ‘.

Tropical Haze

Leggi il nome Tropical Haze e sai già cosa aspettarti. Sapori cremosi,  agli agrumi che ti ricordano quel piccolo ghiacciolo che puoi acquistare su Justcanapa.it

Tropical Haze è una coltivazione rumorosa e innegabilmente fruttata ottenuta da Orange Crush e Juicy Fruit. In termini di esperienza, produce quei terpeni arancioni per produrre uno sballo euforico ed edificante che ti aspetteresti da varietà con questo tipo di profilo aromatico brillante.

 

Approfondimento Marijuana

blog canapa legale marijuana legale

La cannabis influisce davvero sulla memoria?

La Cannabis Influisce Davvero Sulla Memoria?
  • Sale!
    BABY BOOM - Canapa Light

    BABY BOOM CANNABIS LIGHT CBD CBDA < 30%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 11.00
    8.20349.00
    Svuota
  • Sale!Hot
    Cannatonic bz1

    CANNATONIC BZ1 CBD < 33%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 14.00
    8.20340.00
    Svuota
  • Sale!
    cheese weed, blueberry weed, cheese ganja, blueberry erba, ganja

    CHEESE WEED CBD – BLUEBERRY WEED – GANJA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 11.00
    8.00340.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota

Ecco cosa dice attualmente la ricerca

Il consumo di cannabis è stato a lungo associato alla perdita di memoria. Ma fino ad ora, questa nozione era in gran parte aneddotica. Mentre i ricercatori iniziano a esaminare la cannabis e l’effetto che ha sulla salute umana, stanno cominciando a capire meglio l’effetto che ha sul cervello umano e se la cannabis danneggia davvero la memoria.

La memoria è divisa in memoria sia a breve termine che a lungo termine. La memoria a breve termine è il luogo in cui gli eventi immediati vengono temporaneamente archiviati, mentre la memoria a lungo termine è il luogo in cui le informazioni vengono archiviate a tempo indeterminato.

Qui un

Le prove attuali mostrano che  l’intossicazione da cannabis  può temporaneamente alterare o distorcere l’elaborazione della memoria a breve termine. Ciò sembra essere causato da composti nella cannabis che interrompono la segnalazione neurale quando si legano ai recettori  responsabili della memoria  nel cervello. La memoria a breve termine interrotta può infatti avere un  impatto sull’apprendimento e può anche causare perdita di interesse o  problemi di concentrazione

Tuttavia, le prime ricerche mostrano anche che la cannabis potrebbe avere un  impatto positivo  sulle malattie neurodegenerative che colpiscono la memoria, come l’Alzheimer, la Corea di Huntington e l’epilessia. In studi principalmente sugli animali, quando i ricercatori hanno utilizzato componenti trovati nella cannabis, hanno scoperto che poteva  rallentare o addirittura impedire  l’avanzata di queste malattie, essenzialmente attraverso la creazione di neuroni.

Questi effetti apparentemente paradossali dello stesso farmaco sono spiegati al meglio da due sostanze chimiche presenti nella cannabis. Vale a dire delta 9-tetraidrocannabinolo (THC) e cannabidiolo (CBD). Abbiamo tutti recettori dei cannabinoidi presenti in natura nel nostro cervello. Il THC è in grado di legarsi efficacemente a questi recettori,  creando effetti euforici . Tuttavia il CBD può  interferire con questo processo di legame , che attenua la sensazione di euforia.

Diversi rapporti di queste due sostanze chimiche si trovano in vari tipi di cannabis. Il consumo di un prodotto a base di cannabis con THC ma senza CBD  aumenta il rischio  di sviluppare problemi di salute mentale, come la psicosi. Tuttavia, il CBD potrebbe effettivamente essere  usato per trattare la  psicosi.

La cannabis con livelli più alti di THC e quantità inferiori o trascurabili di CBD sembrano avere un  effetto dannoso sulla memoria a breve termine , in particolare negli adolescenti. Il problema principale è la loro capacità di conservare e richiamare le informazioni. Fortunatamente questo non è permanente.

Ma queste recenti scoperte sul ruolo del THC e del CBD nella cannabis mostrano che non possiamo più semplicemente dire che la cannabis stessa causa psicosi o è dannosa per la memoria. Piuttosto, potrebbe essere il tipo di cannabis, e i composti che contiene, che potrebbero avere rischi o benefici specifici.

E anche se ci sono  pochi dubbi  sul fatto che alcune persone che fanno uso di cannabis abbiano problemi di memoria, stabilire che la causa sia la cannabis è complicato. Uno dei motivi è che è difficile escludere l’impatto di altri farmaci che le persone potrebbero aver usato e se questi farmaci abbiano contribuito a questo deterioramento della memoria. Ad esempio, l’abuso di alcol può anche causare  danni al cervello e perdita di memoria . Un altro problema evidente durante la ricerca è quando si chiede alle persone con problemi di memoria di ricordare il loro passato uso di droghe e qualsiasi problema associato. La loro  capacità di ricordare  questi dettagli potrebbe essere compromessa.

Ricerche recenti suggeriscono persino che qualsiasi danno alla memoria associato all’uso di cannabis  può essere risolto  quando le persone smettono di usare cannabis. Questo effetto è stato visto principalmente in coloro che hanno usato la cannabis almeno una volta alla settimana.

Proprio come dosi più elevate di alcol possono  potenzialmente causare danni al cervello , dosi più elevate o  un uso più frequente  di cannabis possono anche causare problemi di memoria a lungo termine, ad esempio la capacità di apprendere in modo efficace e la capacità di concentrarsi su un compito. Alcune persone useranno  sia l’alcol che la cannabis , spesso contemporaneamente, il che potrebbe entrambi peggiorare il potenziale impatto sulla memoria.

Una nuova ricerca suggerisce anche  che è la cannabis, piuttosto che l’alcol, a essere responsabile dei danni allo sviluppo del cervello degli adolescenti. Sebbene l’alcol possa  distruggere o danneggiare gravemente  i neuroni cerebrali e le loro funzioni di segnalazione, questo studio ha dimostrato che la cannabis cambia effettivamente il tessuto cerebrale neurale responsabile della memoria. Ma questo cambiamento può essere annullato nel giro di poche settimane se una persona si astiene. Sebbene i sondaggi suggeriscano che un minor numero di giovani usa sia cannabis che alcol, quegli adolescenti che fanno uso di cannabis la usano  due volte più frequentemente .

La ricerca mostra che i giovani consumatori frequenti di cannabis hanno  cortecce temporali e frontali più sottili , che sono entrambe aree che aiutano a elaborare il funzionamento della memoria. La memoria è un aiuto fondamentale per l’apprendimento e lo studio, ma la cannabis non influisce solo sulla memoria, può anche ridurre la  motivazione ad apprendere . Questa duplice influenza riduce l’impegno di un giovane nell’istruzione e la sua capacità di esibirsi.

Tuttavia, l’uso di cannabis  più tardi nella vita  (dai 50 anni in su) sembra avere solo un impatto moderato sul funzionamento cognitivo, inclusa la memoria. Questi modesti cali non sono stati pienamente compresi e manca una ricerca di alta qualità in questo settore. Ciò dovrà cambiare poiché  non sono solo i giovani a  usare la cannabis. Poiché sempre più paesi  legalizzano la cannabis , anche le persone anziane potrebbero volerla provare.

Mentre è probabile che non ci siano grandi danni alla memoria di una persona se  sperimenta  con la cannabis, la ricerca attuale sembra concordare sul fatto che più frequente è l’uso,  maggiore è il rischio . Sebbene ci siano ancora molte cose che i ricercatori non sanno ancora sull’uso di cannabis sulla memoria, le prove attuali suggeriscono che qualsiasi deterioramento della memoria può essere invertito se una persona si astiene dall’uso.

Qui trovi un approfondimento sull’argomento Effetti Cannabis

blog canapa legale marijuana legale

5 prodotti a base di Marijuana di cui Jim Belushi non può fare a meno

Jim Belushi Growing Belushi 5 Prodotti A Base Di Marjuana Di Cui Jim Belushi Non Può Fare A Meno
  • Sale!
    BABY BOOM - Canapa Light

    BABY BOOM CANNABIS LIGHT CBD CBDA < 30%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 11.00
    8.20349.00
    Svuota
  • Sale!Hot
    Cannatonic bz1

    CANNATONIC BZ1 CBD < 33%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 14.00
    8.20340.00
    Svuota
  • Sale!
    cheese weed, blueberry weed, cheese ganja, blueberry erba, ganja

    CHEESE WEED CBD – BLUEBERRY WEED – GANJA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 11.00
    8.00340.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota

Quando si tratta di marchi famosi di cannabis, non tutti sono uguali.

Molte celebrità che si sono avventurate nell’industria della cannabis etichettano semplicemente i loro prodotti, il che significa che pagano un’altra azienda per produrre il prodotto e basta schiaffeggiarlo e chiamarlo un giorno. Altri si sono addentrati un po ‘più in profondità, partecipando alla selezione di coltivatori e varietà, oltre ad avere voce in capitolo in iniziative di marketing e altri lanci di prodotti.

Ma acquistando terreni in Oregon e diventando un coltivatore di cannabis, Jim Belushi ha portato la sua passione per la cannabis anche oltre le altre celebrità e grandi nomi con il suo marchio di cannabis, Belushi’s Farm

Il percorso di Belushi è stato documentato in una serie di documentari chiamata Growing Belushi , andata in onda per la prima volta su Discovery nel 2020. La serie racconta gli sforzi dell’attore e del suo team per costruire da zero un’operazione di cannabis legale, compreso l’apparato di coltivazione. Non è in grado di dire se ci sarà o meno una seconda stagione, ma ha lasciato intendere che sembra promettente.

Il documentario approfondisce anche il lato emotivo dell’esplorazione della cannabis da parte di Belushi. Attribuisce alla pianta il merito di averlo aiutato nel suo viaggio, dicendo: “diavolo sì, [aiuta]! Queste signore ti portano dove dovresti andare. ” Avendo subito la perdita di suo fratello John a causa di un’overdose, è un fautore delle proprietà benefiche della cannabis in uno spettro di usi, ma in particolare nel trattamento dei traumi.

.

“Adoro questo mondo della cannabis”, ha detto Belushi durante un’intervista telefonica durante le riprese a Pasadena. “Sono un cacciatore di magia: c’è magia a Broadway, nella musica con i Blues Brothers, nei film e in TV, e la magia nell’industria della cannabis.”

Belushi è probabilmente più conosciuto come attore e comico con ruoli nelle serie televisive Saturday Night Live e Secondo Jim e in dozzine di film. Ha iniziato il suo viaggio con la cannabis quando ha acquistato terreni agricoli dell’Oregon che sono diventati disponibili nel 2015. Ha piantato 48 piante nell’ambito del programma statale di marijuana medica. “E ‘stata una rinascita, una reinvenzione”, ha detto, “ci sono caduto dentro”.

Oggi, i prodotti Belushi’s Farm possono essere trovati in Oregon, Colorado e Illinois, con molti altri in arrivo.

Ricordava una volta in cui stava facendo una visita promozionale al dispensario, e ha catturato gli occhi con un “uomo magro, con i capelli lunghi e gli occhi azzurri” che finì per avvicinarsi a lui.

“Ha detto: ‘Sai, ero un medico in Iraq e ho visto cose accadute al corpo umano a cui nessuno dovrebbe mai assistere. Ho, lo chiamano, triplo disturbo da stress post-traumatico. Mi hanno dato una bottiglia di 600 Oxycontin e non ho potuto farlo. Non potevo parlare con i miei figli o mia moglie, non riuscivo a dormire la notte. Ho iniziato a fumare cannabis, la tua varietà Black Diamond OG, ed è l’unica cosa che mi permette di parlare con mia moglie e i miei figli. Ora posso dormire ‘”, ha condiviso Belushi del suo incontro. “Ha pianto e mi ha abbracciato… è stato un cambio di paradigma per me. Non si tratta più di soldi, si tratta di creare un percorso sicuro da utilizzare per le persone “.

L’erba preferita di Jim Belushi

Belushi ha detto di aver usato più cannabis che mai durante la pandemia, il che ha aiutato a “combattere la depressione e l’ansia come Richard Dreyfuss ha combattuto Jaws”. Attribuisce al microdosaggio , che considera un commestibile a basso dosaggio o “un colpo e mezzo uno spinello”, il fatto di tenere a bada il blues. “Mi aiuta davvero a mitigare quella tristezza di quello che sta succedendo nel mondo e la tristezza che arriva nella tua vita solo cercando di sopravvivere durante quest’anno.”

Articolo correlato alla coltivazione e ai prodotti di Cannabis di Jim Belushi

blog canapa legale marijuana legale

4 Ricette Vegane alla Cannabis

Ricette Vegane Con Cannabis E Marijuana
  • Sale!
    BABY BOOM - Canapa Light

    BABY BOOM CANNABIS LIGHT CBD CBDA < 30%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 11.00
    8.20349.00
    Svuota
  • Sale!Hot
    Cannatonic bz1

    CANNATONIC BZ1 CBD < 33%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.20|€ 14.00
    8.20340.00
    Svuota
  • Sale!
    cheese weed, blueberry weed, cheese ganja, blueberry erba, ganja

    CHEESE WEED CBD – BLUEBERRY WEED – GANJA < 28%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.00|€ 11.00
    8.00340.00
    Svuota
  • Sale!
    mango haze

    MANGO HAZE CBD CBDA < 29%

    Spedizione ANONIMA & GRATUITA SEMPRE
    Prezzo al gr:
    € 8.30|€ 12.00
    8.30319.00
    Svuota

Tutti amano i prodotti edibili al sapore di Marijuana: ti danno uno sballo incomparabile che sembra durare per sempre. Tuttavia, se sei vegano, trovare gustosi prodotti edibili è molto più difficile. Non dovresti perderti gli edibili solo perché preferisci non consumare prodotti animali di alcun tipo (come latte, uova, yogurt, formaggio, carne, pollame, miele, pesce, ecc.)!

Puoi imparare come preparare degli edibili vegani incredibilmente deliziosi direttamente nella tua cucina! Con queste fantastiche ricette, puoi goderti gli edibili senza doverti preoccupare che il tuo cibo venga mai a contatto con i prodotti animali che ti impegni a evitare.

Ricette che troverai in questo articolo:

  1. Crema vegana di anacardi alla cannabis
  2. Fudge vegano alla ganja al burro di arachidi
  3. Fettuccine Alfredo Vegane Infuse alla Cannella
  4. Budino Vegano ai Semi di Chia e Cannabis

Per tutte queste ricette, dovrai sapere come preparare il burro di cannabis, l’olio di cannabis o il latte di cannabis (che può essere preparato con latte di soia, mandorle o cocco). Non è necessario conoscere tutti questi metodi, basta scegliere il tuo preferito.

1) Crema vegana di anacardi alla cannabis

Adoriamo questa crema vellutata e vellutata di anacardi, soprattutto sugli avocado! È una colazione, un pranzo o uno spuntino pomeridiano sostanziosi, sani e deliziosi!

Di cosa avrai bisogno:

  • Acqua purificata (1/2 tazza)
  • Olio di cannabis (1-2 cucchiai)
  • Anacardi (ammollati per 4 ore e risciacquati) (1 tazza)
  • Lievito alimentare (1 cucchiaio)
  • 1/4 di uno spicchio d’aglio
  • Succo di limone (2 cucchiaini)
  • Tamari (1 cucchiaino)
  • Aceto di mele (1 cucchiaino)
  • Sale marino (1/8 – 1/4 cucchiaino)
  • 2 avocado grandi (facoltativo)
  • Chiodi di garofano tritati (facoltativo)
  • Noci del Brasile (finemente macinate) (facoltativo)
  • Pomodorini a pezzetti (facoltativo)
  • Condimento con olio d’oliva o aceto balsamico (facoltativo)

Quello che fai:

  1. Frulla tutti gli ingredienti necessari in un frullatore ad alta velocità fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.
  2. Raccogli la quantità desiderata in un avocado preparato, sul tuo toast vegano preferito, o semplicemente gustalo al cucchiaio.
  3. Guarnire con ingredienti opzionali scelti

2) Ganja Fudge vegano al burro di arachidi

Chi non ama un delizioso fondente al burro di arachidi? Grazie a questa ricetta che utilizza burro di arachidi 100% vegano, tutti possono gustare questo gustoso dessert infuso di erba!

Di cosa avrai bisogno:

  • Cannabutter – a base di olio di cocco (1 tazza)
  • Zucchero a velo (3 ½ tazze)
  • Burro di arachidi vegano – temperatura ambiente (1 tazza)
  • Cacao (1 tazza)
  • Estratto di vaniglia (1 cucchiaino)

Quello che fai:

  1. Ungi la teglia con il tuo olio da cucina dal sapore delicato preferito
  2. Riscalda il burro alla cannabis con olio di cocco in una casseruola medio-grande a fuoco medio-basso. Usando una spatola, mescola lo zucchero a velo fino a quando non è completamente combinato, che richiederà alcuni minuti di miscelazione.
  3. Mantenendo la fiamma (o il fornello) a fuoco basso, incorporare il cacao fino a quando combinato, seguito dal burro di arachidi e dall’estratto di vaniglia.
  4. Versare il composto in una teglia unta, assicurandosi di distribuirlo uniformemente su tutta la teglia. Riponete la pirofila in frigo e lasciate raffreddare fino a quando il composto non sarà completamente sodo.
  5. Taglia a quadrati e divertiti!

3) Fettuccine Alfredo vegane infuse con Marijuana Legale

Poche cose nella vita sono confortanti come un bel piatto di fettuccine alfredo e le fettuccine vegane alfredo non fanno eccezione. Amerai assolutamente questo piatto infuso di erba!

Di cosa avrai bisogno:

  • Fettuccine senza uova (12 oz)
  • Latte di cannabis vegetale (1 tazza)
  • Formaggio cremoso non caseario (4 oz)
  • Scorza di limone (1-2 cucchiaini)
  • Lievito alimentare (3 cucchiai)
  • Mandorle – affettate e sbollentate (3 cucchiai)
  • Olio di cannabis (o olio d’oliva se non vuoi raddoppiare la cannabis) (1-2 cucchiai)
  • Prezzemolo fresco tritato (1/2 tazza)
  • Aglio – tritato finemente (3 chiodi di garofano)
  • Sale marino e pepe nero macinato (a piacere)

Quello che fai:

  1. Prepara la pasta
  2. Unisci il latte vegetale, il latte vegetale vegetale, le mandorle, la crema di formaggio non caseario, la scorza di limone, il lievito alimentare, il pepe nero e il sale marino fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Cuocere l’olio di cannabis (o olio d’oliva) e l’aglio tritato in una padella grande a fuoco medio. Mescola il composto fino a quando l’aglio diventa morbido, inizia a rosolare e inizia a sfrigolare leggermente.
  4. Aggiungi la tua miscela miscelata alla padella e mescola. Aggiungi 1/2 tazza d’acqua (può essere presa dall’acqua che hai usato per bollire la pasta), mescola e porta a ebollizione. Cuocere per 5-10 minuti fino a quando la salsa è densa e cremosa. =
  5. Versa la salsa sulla pasta e divertiti!

4) Budino di semi di chia e cannabis vegano

Questo capolavoro nutriente, delizioso e vegano ti consente di fare un dessert a colazione senza alcun senso di colpa! Inoltre, è infuso con cannabis, quindi è il modo perfetto per iniziare la giornata con un risveglio!

Quello che ti serve:

  • Latte di cannabis vegetale (1 tazza)
  • Latte di mandorle, soia o cocco senza zucchero (1 tazza)
  • Semi di Chia (1/2 tazza)
  • Sciroppo d’acero (1-2 cucchiai a piacere)
  • Estratto di vaniglia (2 cucchiai)
  • Frutta, noci, ecc. (Condimenti opzionali)

Quello che fai:

  1. Mescola ingredienti liquidi e semi di chia in una ciotola capiente.
  2. Separare il composto in 2 barattoli (facoltativo; si può mangiare senza porzionarlo)
  3. Agitare il contenitore o mescolare; mettere in frigo coperto. Se possibile, mescola la miscela ogni 1-2 ore. Dopo circa 6 ore la miscela sarà pronta.
  4. Godere; si conserva per 5-6 giorni in frigorifero.

Preparare degli edibili vegani a casa può essere divertente se ti piace cucinare, ma se davvero non fa per te, puoi acquistare degli edibili già pronti. Ci sono molti prodotti alimentari vegani di alta qualità disponibili a un prezzo ragionevole online e forse presso il tuo dispensario locale se la marijuana è legale nella tua zona.

Se non lo è, hai pensato di provare il CBD? Il CBD è l’altro componente della marijuana che non contiene nessuno dei componenti psicoattivi (THC). L’olio di CBD può essere comodamente acquistato online e forse anche nel tuo negozio di alimenti naturali. Puoi consumarlo solo come l’olio o puoi sperimentare con gli edibili fatti con esso.

 

Altre ricette Vegane Cannabis

blog canapa legale marijuana legale

Sfatare I Miti Sulla Marijuana

Sfatare I Falsi Miti Sulla Marijuana